Prot. civile: Borrelli, grande collaborazione Ue e Balcani

"Il meccanismo europeo della Protezione civile è rodato e gode di una grande collaborazione anche con i Paesi dei Balcani, con i quali stiamo cooperando per costruire un sistema efficiente come il nostro". Lo ha affermato il capo Dipartimento della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, a Pordenone a margine di un'operazione di addestramento internazionale. L'esercitazione "Neiflex" (North Eastern Italy Flood Exercise) è un progetto cofinanziato da Commissione Europea-DG ECHO nel quadro del Meccanismo unionale con il Dipartimento nel ruolo di coordinatore di un consorzio composto da Austria, Francia, Montenegro, Serbia e Slovenia, a cui si aggiunge la Federazione Russa. Il progetto verte sulla gestione del rischio idraulico e prevede la conduzione di un complesso contesto esercitativo sul tema "water rescue"; ha un costo complessivo di circa 1,2 milioni di euro, un milione stanziati dalla Commissione Europea, la restante parte a carico del Dipartimento della Protezione Civile.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Forni di Sotto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...